Novembre è il mese del Creato per la Diocesi di Padova, e la Commissione diocesana Nuovi Stili di Vita propone due modi per diventare missionari del Creato: a livello personale, durante la vita quotidiana o a livello comunitario, realizzando insieme delle azioni. I Missionari del creato sono volontari che s’impegnano, in maniera particolare durante il mese di novembre, a cambiare gli stili di vita per poter salvaguardare con responsabilità tutta la Creazione di Dio: persone, popoli, natura, ambiente, esseri viventi e pianeta terra. Hanno a cuore la salvaguardia del Creato e che s’impegnano per una “conversione ecologica”, secondo il noto appello di Giovanni Paolo II.

I due livelli della Missione

  • Livello personale: coinvolgimento della propria vita quotidiana e delle persone che s’incontrano nei propri ambienti giornalieri, per poter far proprie le nuove pratiche e i percorsi proposti dal Mese del Creato.
  • Livello comunitario: realizzare insieme delle azioni comunitarie nelle parrocchie per poter sensibilizzare le nostre comunità cristiane alla custodia del Creato come dono di Dio (al mattino delle varie domeniche del mese).

Il 1° livello avverrà in tutto il mese di novembre, mentre il 2° livello solamente nelle varie domeniche del mese (dalle 8.30 alle 12.30).
Ci saranno tre momenti di formazione, durante il mese di ottobre: martedì 16 ottobre, lunedì 22 ottobre (alle ore 20.30 presso la Sede dei Nuovi Stili di Vita), domenica 28 ottobre (alle ore 15.30, terminando col mandato ecclesiale alle ore 19.00, presso la parrocchia di S. Rita a Padova).
Mandato dei Missionari del Creato
I Missionari del Creato riceveranno il mandato ecclesiale dal delegato vescovile della Pastorale Sociale e del Lavoro, don Marco Cagol, durante la Celebrazione del Creato che avverrà domenica 28 ottobre, alle ore 19.00, presso la parrocchia di S. Rita a Padova.

Tutti i dettagli nel volantino in PDF